traffico dati

Controllare e ridurre l’uso del traffico dati su Android

Una buona abitudine per chi usa smartphone Android è controllare l’uso del traffico dati

Sebbene gli smartphone Anroid siano diventati un validissimo alleato per la nostra vita quotidiana bisogna fare sempre molta attenzione all’uso del traffico dati perché in base al proprio piano tariffario si potrebbe andare incontro a possibili problematiche. Bisognerebbe quindi seguire alcune regole per non rischiare di consumare i propri dati più presto del previsto.

Tutti gli smartphone sono dotati oltre della connessione WiFi anche di quella 3G e 4G LTE questo porta ad avere una connettività praticamente completa ma nello stesso tempo di rischiare di superare le soglie imposte dal proprio piano tariffario. Per ridurre il consumo del traffico dati bisogna cercare di adoperare applicazioni che non implicano il download di contenuti o che almeno lo limitino molto quindi fare attenzione a navigare in siti di condivisione di video come potrebbe essere YouTube perché i filmati prima di esser visionabili vengono scaricati sul dispositivo ma anche gli aggiornamenti delle applicazioni che molto spesso possono essere pianificati anche perché Android chiede l’autorizzazione prima di procedere con qualsiasi operazione per motivi di sicurezza. Ma se si vuole realmente risparmiare il consumo traffico dati si deve cercare un HotSpot che consente la navigazione tramite WiFi pubblica quindi non costa praticamente nulla. Attualmente nelle città italiane ce ne sono molti ma per trovarli è necessario informarsi.Per tenere sotto controllo il traffico internet si deve andare su Impostazioni quindi traffico dati toccare su quella voce per avere la panoramica completa delle app e dei consumi.

L’uso dello smartphone deve essere sempre prudente sotto ogni punto di vista dalle sue applicazioni, è bene ricordare che l’uso di app messaggistica istantanea possono creare non pochi problemi in termini di privacy, sia da quello del risparmio poiché, come abbiamo visto, operazioni che potrebbero essere normali nascondono delle criticità che potrebbero creare dei problemi oltremodo spiacevoli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *