Fare trading forex evitando truffe: come scegliere il miglior broker

Fare trading forex può essere molto piacevole ed interessante, a patto che non s’incappi in truffe. Il problema, purtroppo è molto diffuso ma noi vogliamo indicarvi come scegliere il miglior broker per la vostra sicurezza.

Le truffe nel trading forex

Incominciamo subito con il chiarire una cosa: quando parliamo di trading forex, parliamo di un’attività legale, a fare le truffe sono persone che si spacciano per broker e non lo sono, è per questo motivo che è necessario rivolgersi ai migliori broker online regolamentati e sicuri. Come fare ad individuarli? Basta andare su www.brokerforex.it che menziona i più seri e affidabili.

Il trading Forex è diventato famoso da un giorno all’altro e, come tutte le cose che promettono guadagno, ha generato una serie di truffatori da cui , anche i broker seri, mettono in guardia. Sono persone che cercano di “appropriarsi” dei guadagni di una vita. La colpa però, ammettiamolo, è anche dei trader che, presi dalla foga investire i propri soldi con la promessa di guadagnare alti rendimenti, abboccano e ingoiano amo ed esca insieme. Non bisogna farsi prendere dalla smania del guadagno facile, ma ponderare le proprie decisioni ed incominciare a fare trading Forex con un broker professionista, certificato, regolamentato, che garantisca sostegno e serietà.

Come individuare il miglior broker forex?

Per prima cosa scegli un broker affidabile. La piattaforma deve essere prescelta in base alle proposte che fa, alle sue caratteristiche d’investimento, al modo di lavorare. Valuta bene il sito, come si propone, se vedi professionalità nella sua struttura, se ti viene offerta formazione, assistenza clienti, conto demo. Se un trader italiano, ad esempio, non offre assistenza in italiano, dovrebbe farti pensare un po’. Volendo approfondire la tua conoscenza della piattaforma prescelta, puoi cercare informazioni e scoprire, ad esempio, da chi è stata fondata, dov’è la sede, qual è il capitale versato, se chi l’ha fondata è personale con una certa solidità e conoscenza del settore o se sono solo azzeccagarbugli dell’ultimo momento.

L’importanza del conto demo

Perché è importante il conto demo? Semplicemente perché ti permette di fare esperienza senza sperperare il tuo capitale. Questo è un chiaro esempio dell’attenzione che un broker rivolge alla propria clientela. Il suo interesse è quello di formare il trader, in modo che sappia presentarsi sul mercato forex con una certa scioltezza. Chi non offre la possibilità di fare forex online con soldi virtuali, non è certo affidabile.

Ci sono alcune piattaforme che, dietro una piccolo deposito cauzionale, danno la possibilità di usare il conto demo a tempo indefinito, altri, invece, mettono un limite di tempo massimo. Attenzione, il conto demo è completamente gratuito, infatti quando si deciderà di chiuderlo, i soldi del deposito cauzionale verranno restituiti. Diffidate da chi fa pagare il conto demo! Anche se vi chiedessero solo 1 €. Ci sono tanti truffaldini che, in questo modo, si sono fatti un sacco di soldi. Il denaro depositato per il conto demo è solo a scopo cauzionale! Questo account demo, oltre ad aiutarvi ad imparare a muovervi nel mercato del Forex, vi permetterà di capire la portanza, la consistenza, il valore della piattaforma di brokeraggio a cui vi siete affidati.

Come trovare informazioni sui broker forex?

Molte informazioni arrivano con il passa parola. Ci sono molti forum di trader che servono, appunto, a scambiare opinioni, consigli, notizie. In questo modo potrai avere tutte le informazioni necessarie per effettuare la tua scelta senza incappare in brutte esperienze.

Hai fatto la tua scelta? Ti sei iscritto ad una piattaforma? Bene, anche in questo caso però, non pensare di essere a cavallo. Il forex ha le sue regole e non tutti ne sono a conoscenza. In questo caso fatti guidare dal tuo broker che, ricordati, gestisce i tuoi soldi, fatti indirizzare, domanda, chiedi chiarimenti e se non comprendi, lascia stare.

Le regole base

Prima di fare qualsiasi passo, devi imparare a conoscere il valore di certi termini. Che cos’è un deposito minimo? È la cifra minima che devi versare per aprire un account. Cosa vuol dire CySE, CySEC o FCA? Sono i regolatori. Qual è la differenza tra omaggio e bonus? Il primo è una cifra secca che viene regalata all’iscrizione, il secondo è calcolato in percentuale sul primo deposito. Alcuni siti offrono anche bonus di altro genere.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *