Il mondo delle scommesse troppo accessibile ai minori

Scommesse online troppo fruibili ai giovani

Scommettere online è una pratica sempre più diffusa anche tra i minorenni, sul web si possono trovare molti siti dove sono messi a disposizione tutte le tipologie di gioco, dai classici con le carte, a quelli di società, a quelli di logica, o di semplice intrattenimento, oltre che alle scommesse sportive;  questi siti mettono come primo approccio una registrazione, che non è comunque utile a filtrare in maniera efficace l’adulto dal minorenne, e in questo senso non si condanna il gioco d’azzardo online in se stesso, o le scommesse sportive, ma il fatto che i genitori dovrebbero applicare controllarli e supervisioni più accurate.

Genitori poco attenti

Spesso credono che i figli stiano semplicemente facendo un gioco online non a scopo di lucro, ovvero non per guadagnare denaro, con vincite;  ma le scommesse si celano con programmi specifici di content filtering e vari strumenti messi a disposizione da alcuni browser, quindi i genitori cosa possono fare per tenere a bada la tecnologia, che permette ai propri figli di età non adeguata a scommettere al computer?

Consigli di base

i consigli di base sono tenere controllati i siti e le attività che svolgono i vostri figli su internet,  stabilire delle regole chiare e precise in merito ai giochi che i vostri figli hanno il permesso di utilizzare in rete, rendere noto e spiegare ai figli che il gioco d’azzardo online è una pratica illegale per i minori, anche se per gli adulti è consentita e regolamentata;  per spiegare bene questo,  basta informarsi perché esistono riferimenti normativi precisi da leggere. Inoltre informare ragazzi sulle dinamiche del gioco d’azzardo e su come viene gestito dalle varie aziende per guadagnare denaro sarebbe utile, per far capire loro che le perdite purtroppo sono in soldi reali e portano disagio all’economia familiare, e controllare sempre con attenzione che i vostri figli non utilizzino la vostra carta di credito a vostra insaputa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *