Come prendersi cura dei propri denti

Il ruolo dei denti

Spesso, l’immagine che diamo di noi stessi è legata a qualcosa che le persone notano per prima: il nostro sorriso. Non è necessario avere denti perfetti per sfoggiare un bel sorriso. Un sorriso sincero ma non perfetto sarà molto meglio di un sorriso perfettamente finto!

E’ assolutamente vero però che avere cura dei propri denti è fondamentale, perché influisce non solo sulla nostra estetica, ma anche sulla nostra stessa salute.

Spesso dimentichiamo infatti che essi giocano un ruolo importantissimo nel nostro sistema digestivo. Sono i primi ad entrare in funzione quando ci alimentiamo.

Se non possono fare bene il proprio lavoro, perché ci fanno male a causa di carie trascurate o di problemi gengivali, costringiamo gli altri organi a fare uno sforzo extra ed a lungo andare, a soffrire.

Preservarli pertanto diventa fondamentale. Ma questa è una cosa risaputa. Il problema sorge dal fatto che se è vero che tutti sono consapevoli dell’importanza di una corretta igiene orale, sono in pochi ad effettuarla davvero come si deve.

Quali sono i passaggi per una corretta igiene orale?

Lavare i denti è infatti una delle prime abitudini che ci hanno aiutato a prendere sin da quando eravamo bambini. Il fatto che sia diventata un abitudine è senz’altro buono.

Ma lavarsi i denti solo per rinfrescare la bocca non porta molti risultati. Ecco perché diventa indispensabile dedicare almeno 2-3 minuti a questa operazione.

Effettuare i movimenti giusti, per evitare di tralasciare zone della nostra arcata dentale più nascoste, è essenziale per effettuare una pulizia completa.

A questo scopo sono nati gli spazzolini elettrici. Su https://spazzolinoelettrico.info/ puoi trovare lo spazzolino più adatto alle tue esigenze. A differenza dello spazzolino manuale, esso effettua delle oscillazioni che rimuovono meglio ogni traccia di placca e di residui di cibo, anche nelle zone più inaccessibili.

L’utilizzo del filo interdentale è altrettanto importante. Esso permette infatti di arrivare laddove nessuno spazzolino può, cioè nelle fessure tra un dente e l’altro.

Questi sono infatti tra i punti preferiti dai batteri per proliferare ed attaccare il tuo smalto o le tue gengive. Gli esperti consigliano di utilizzare il filo prima di lavare i denti.

Per effettuare una pulizia a tutto tondo, non possiamo non menzionare il collutorio. Mentre spazzolino e dentifricio esercitano un’azione mirata alla pulizia meccanica dei denti, il collutorio esercita un’azione di lavaggio antibatterica all’interno dell’intero cavo orale.

Per avere denti più bianchi, spesso le persone fanno affidamento su consigli che si trovano sul web, che raccomandano la preparazione di sbiancanti fatti in casa, che possono essere a base di bicarbonato, limone, fragole o aceto…

Bisogna prestare attenzione perché l’utilizzo di sostanze acide presenti in questi prodotti può intaccare lo smalto dei nostri denti.

Sarebbe sempre meglio consultare il proprio dentista. Potrebbe suggerirci di effettuare uno sbiancamento professionale dal sicuro successo e che non va ad intaccare il benessere dei nostri denti.

I denti non vanno trascurati. Prendiamocene cura!

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *