La scelta delle onoranze funebri: cosa considerare

Non tutte le onoranze funebri sono uguali

In uno dei momenti più difficili per una persona, quando cioè bisogna dare l’ultimo saluto ad una persona cara che è venuta a mancare, può essere difficile mantenere la lucidità. Il punto è che in questi momenti siamo comunque chiamati a dover prendere delle decisioni importanti, di natura burocratica e che hanno stretta attinenza con il funerale.

A volte potremmo affidarci ad un’agenzia funebre senza scrupoli che specula sul dolore dei familiari che hanno perduto un caro e che potrebbero approfittare della situazione. Vediamo allora alcuni utili consigli per la scelta di un agenzia funebre.

A cosa prestare attenzione

Prima di tutto dovremmo diffidare delle persone che compaiono “per caso” immediatamente dopo un decesso, che si aggirano nei pressi dell’ospedale e che magari ci dicono di avere un rapporto di collaborazione con i medici o con la struttura ospedaliera.

Consideriamo anche il modo in cui ci viene illustrato il preventivo. Se si tratta di un preventivo generico, scritto magari su un pezzo di carta svolazzante o sul retro di un biglietto da visita, probabilmente avremo delle brutte sorprese al momento del pagamento.

Prendiamo informazioni anche in merito alla professionalità dei collaboratori dell’agenzia. In alcuni casi infatti i collaboratori hanno denotato una evidente mancanza di tatto, dimostrata con espressioni e comportamenti fuori luogo, del tutto inadatti ad un occasione così solenne come l’ultimo saluto ad una persona amata. Se l’agenzia dispone di un sito, leggiamo le recensioni degli altri utenti che hanno usufruito del servizio.

Optiamo per delle onoranze funebri che offrano un servizio onnicomprensivo di tutte le questioni inerenti al funerale, così come accade per l’agenzia funebre Roma Exequia. Tra i servizi immancabili vi dev’essere la comunicazione di avvenuto decesso, la cancellazione anagrafica, il necrologio online e sui principali quotidiani locali, la preparazione della salma, l’allestimento della camera ardente e del luogo dove si celebrerà il rito funebre ed i ringraziamenti per chi parteciperà al funerale.

A questi servizi base alcune agenzie aggiungono altri servizi che vengono apprezzati da diverse persone. Tra questi vi è, ad esempio, la possibilità di richiedere supporto psicologico gratuito attraverso degli incontri con uno psicologo. La fase di elaborazione del dolore è un processo che mai come in questo periodo può essere alterato, soprattutto a causa delle limitazioni imposte dalla pandemia di covid-19. L’aiuto di un esperto qualificato può essere un primo passo decisivo per iniziare a lenire il dolore.

Tra le altre cose da valutare in un’agenzia funebre vi sono la chiarezza nell’esporre il preventivo. Questo deve includere tutte le voci dei diversi servizi offerti, senza riservare alcuna sorpresa.

In alcuni casi più di altri, soprattutto quando il deceduto ha subito un incidente o è venuto a mancare dopo una lunga malattia, chi si occupa della preparazione della salma deve essere una persona qualificata, che abbia fatto dei corsi di aggiornamento in questo campo, in modo da conferire al defunto un’aspetto che sia il più sereno e dignitoso possibile.

 

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *